Problema Pressione Alta in Caldaia: come risolvere

pressione caldaia alta

Se durante il funzionamento invernale della tua caldaia, mentre i termosifoni della tua casa sono accesi, noti che la pressione della tua caldaia sale in continuazione fino a generare una perdita di acqua al di sotto della caldaia, allora significa che c’è un vero e proprio problema da affrontare.

Problema Pressione alta in caldaia: le principali cause

Le principali cause che portano ad un innalzamento della pressione della caldaia sono le seguenti.

Vaso di espansione sgonfio

E’ necessario che il tecnico della caldaia verifichi la pressione del vaso di espansione.

Di fatti se il vaso di espansione è sgonfio ed al suo interno è presente più acqua che aria, allora è necessario riportare il vaso alla sua pressione di carico ideale che generalmente si attesta a:

  • 1 bar per vasi di espansione da 6 litri
  • 1.5 bar per vasi di espansione da 7 litri o superiori

Se dopo aver verificato la pressione si constata il ripresentarsi del problema allora significa che il vaso di espansione è da sostituire completamente in quanto bucato.

Cattiva circolazione nella caldaia/impianto

Un’altra causa che può generare il fenomeno di pressione alta alla caldaia è la cattiva circolazione all’interno della stessa.

La prima cosa da fare è verificare che tutti i radiatori all’interno dell’appartamento siano aperti.

Fatto questo se il problema è preferibile spegnere del tutto la caldaia, al fine di evitare la rottura o compromissione dei componenti della stessa.

In questi casi infatti  è necessario che il tecnico faccia tutti i controlli dovuti per capire le reali cause della cattiva circolazione che possono essere davvero molteplici.

Se vuoi un’assistenza professionale per la tua caldaia, approfitta del nostro servizio di Assistenza Caldaie a Bari.

 

Lascia un commento